Curvatura Digitale

Curvatura Digitale1

FINALITÀ

La CURVATURA DIGITALE prevede un percorso di formazione finalizzato al raggiungimento delle competenze sia in ambito dei Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO) prevista per il liceo scientifico, al fine di incrementare le opportunità di lavoro e le capacità di orientamento degli studenti, sia in riferimento al percorso di innovazione e digitalizzazione, come previsto nel Piano Nazionale per la Scuola Digitale.

Aumentando le ore di informatica (4 ore di informatica per tutti e cinque gli anni di studi) si vuole creare un ambiente di lavoro che valorizzi gli stili cognitivi di ognuno e dove ciascuno sia protagonista e riesca a sfruttare al meglio le proprie potenzialità, assumendosi la responsabilità del contributo apportato.

L'idea è quella di valorizzare l’esperienza come fonte di apprendimento, agendo sulla motivazione quale elemento che potenzia l’apprendimento concettuale e metodologico, nonché quale efficace stimolo all’autostima.

OBIETTIVI DIDATTICI

  • Avvicinare gli studenti al mondo della ricerca;
  • abituarli al metodo sperimentale;
  • facilitare la lettura di fatti o fenomeni nell’area scientifica e in quella tecnologica attraverso la costruzione di modelli;
  • stimolare le loro capacità di schematizzare, descrivere "problemi", utilizzare codici sintetici e condivisi;
  • incoraggiare la ricerca di scelte razionali per risolvere i problemi e di ottimizzazione delle strategie in attività di progettazione/realizzazione;
  • promuovere un atteggiamento attivo (la scienza è soprattutto curiosità!) basato sull’osservazione e sulla scoperta e orientato al raggiungimento di una crescente riflessione, consapevolezza e auto-valutazione dei propri processi;
  • contribuire al potenziamento delle capacità descrittive e documentative;
  • potenziare la capacità di lavorare in gruppo, migliorando le competenze comunicative interpersonali e quelle collaborative e cooperative;
  • aumentare la propria autostima attraverso la sdrammatizzazione dell’errore, riconsiderato semplicemente come uno dei momenti dell’apprendere (la scienza è fatta di prove che possono portare a successi ma anche a errori e riconsiderazioni/ri-calibrature).

OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

Primo Biennio

  1. Caratteristiche architetturali di un computer (AC):
  • hardware e software;
  • elementi funzionali della macchina di Von Neumann: CPU, memorie, bus e le principali periferiche;
  • robotica: sensori e attuatori;
  • codifica binaria di numeri e caratteri (codici ASCII e Unicode).
  • codifica binaria di dati multimediali;
  • montaggio video.
  1. Il Sistema Operativo (SO):
  • il concetto di Sistema Operativo, le sue funzionalità di base e le caratteristiche dei sistemi operativi più comuni;
  • il concetto di processo come programma in esecuzione;
  • meccanismo base della gestione della memoria;
  • le principali funzionalità del file system.
  1. Elaborazione digitale dei documenti (DE):
  • presentazioni multimediali;
  • elaborazione di testi;
  • foglio elettronico.
  1. Struttura di Internet e servizi (IS):
  • struttura e servizi della rete Internet;
  • uso efficace della comunicazione e della ricerca di informazioni;
  • sicurezza in Internet.
  1. Algoritmi e linguaggi di programmazione (AL):
  • principi alla base dei linguaggi di programmazione e principali tipologie di linguaggi;
  • il concetto di algoritmo e la sua rappresentazione in pseudo-codice o diagramma di flusso;
  • implementazione di un algoritmo in un particolare linguaggio di programmazione, di cui si introdurrà la sintassi.

Secondo Biennio

  1. Algoritmi e linguaggi di programmazione (AL):
  • implementazione di un linguaggio di programmazione e metodologie di programmazione;
  • sintassi di un linguaggio orientato agli oggetti;
  • robotica: linguaggi evoluti per la programmazione di umanoidi
  1. Elaborazione digitale dei documenti (DE):
  • strumenti avanzati di produzione dei documenti elettronici;
  • linguaggi di markup (HTML);
  • elaborazione delle immagini digitali (bitmap, vettoriale, formati di compressione), font tipografici;
  • progettazione Web.
  1. Basi di dati (BD):
  • modello relazionale dei dati;
  • linguaggio di interrogazione e manipolazione dei dati.

Quinto anno

  1. Reti di computer (RC):
  • reti di computer;
  • protocolli di rete.
  1. Struttura di Internet e servizi Web (IS):
  • struttura e servizi della rete Internet;
  • accesso ai dati in rete.
  1. Computazione, calcolo numerico e simulazione (CS):
  • principali algoritmi del calcolo numerico;
  • principi teorici della computazione;
  • simulazioni come supporto alla ricerca scientifica.