QR code scuola in chiaro

STE(A)M-IT project (January 2020 – July 2021)-an interdisciplinary STEM approach

 

Il team di docenti del Liceo Scientifico "C. D'Ascanio", composto da Carmelita Cipollone (Lead Teacher), Massimiliano Dirodi e Tiziana Pezzella (Support Teachers), è stato selezionato quale rappresentante per la scuola secondaria dall’Italia nell’ambito del progetto STE(A)M IT.

Il progetto  è finanziato dal programma ERASMUS+ dell'Unione Europea (Accordo di sovvenzione 612845-EPP-1-2019-1- BE-EPPKA3-PI-FORWARD) ed è coordinato da European Schoolnet (EUN, Belgio) in collaborazione con INDIRE, IUL (Italian University Line), Ministero della Scienza e dell'Educazione della Repubblica di Croazia, Ministero dell’Educazione del Portogallo e l'Università di Cipro.

Inoltre, STE (A) M IT prevede il coinvolgimento:

  • del gruppo di lavoro dei rappresentanti STEM di 23 ministeri dell'istruzione, coordinato da Scientix, la comunità per l'educazione scientifica in Europa finanziata nell'ambito del programma di ricerca e innovazione H2020 dell'Unione europea,
  • di STEM Alliance, un'iniziativa strategica scuola-industria, in cui collaborano le seguenti aziende: Airbus, Amgen, Cisco, Dell Technologies, EPCA, IBM, Lego education, Lenovo, Shell, Transport Malta, Dassault Systems, GSMA, JohnsonJohnson, Microsoft, SISSA Medialab e Texas Instruments.

European Schoolnet, per realizzare il progetto STE(A)M IT, ha selezionato:

  • quattro squadre di insegnanti della scuola primaria, ciascuno proveniente da uno dei seguenti paesi: Cipro, Italia, Portogallo e Croazia;
  • sette squadre di insegnanti della scuola secondaria ciascuno proveniente da un diverso paese dell'UE o associato.

I team selezionati dovranno contribuire alla realizzazione delle seguenti azioni:

  • Supportare il progetto guidando la creazione e lo sviluppo di scenari di apprendimento sull'insegnamento delle scienze, della tecnologia, dell'ingegneria e della matematica (STEM) in modo integrato e interdisciplinare, tra loro e con altre materie non STEM, seguendo la struttura e la logica dello scenario di apprendimento "master" che sarà prodotto esclusivamente per questo progetto.
  • Partecipare a seminari a Bruxelles. Ogni membro del team parteciperà individualmente a un seminario. I seminari si terranno:  27-29 febbraio 2020, 2-4 luglio 2020 e giugno 2021.
  • Testare e migliorare continuamente questi scenari di apprendimento implementandoli in classe al fine di supportare la misurazione dell'impatto dell'implementazione. Tutti gli insegnanti coinvolti testeranno il proprio scenario di apprendimento e uno creato da un altro team di insegnanti, adattando il contenuto alle esigenze dei propri studenti e fornendo feedback.
  • Supportare la creazione di due corsi online (MOOC, uno per gli insegnanti della scuola primaria e uno per gli insegnanti della scuola secondaria) per aiutare altri insegnanti ad affrontare vari argomenti STEM e potenziare lo sviluppo del pensiero critico nelle loro classi.
  • Promuovere l'adozione di questi scenari di apprendimento a livello nazionale.
  • Contribuire a diffondere il progetto offrendo webinar, promuovendo sui social media e producendo contenuti per newsletter.

Ogni gruppo è composto da tre insegnanti tra cui si distinguono i seguenti ruoli:

  • Il Lead Teacher: firma l'accordo, partecipa al primo seminario a Bruxelles ( 27-29 febbraio 2020 con voli, vitto e alloggio organizzati e coperti da European Schoolnet), rendiconta il lavoro svolto a European Schoolnet.
  • Il secondo e il terzo insegnante di ciascuna squadra saranno invitati ciascuno ad uno dei successivi seminari a Bruxelles ( 2-4 luglio 2020 e giugno 2021 con voli, vitto e alloggio organizzati e coperti da European Schoolnet).

Per tutti gli insegnanti sono previsti:

  • Opportunità di far parte della rete selezionata di questo progetto europeo.
  • Possibilità di partecipare a seminari co-creativi con rappresentanti dell'industria e dei ministeri dell'educazione.
  • Formazione fornita nel Future Classroom Lab.
  • Diritto d’autore riconosciuto nella pubblicazione dei progetti.
  • Certificato di lavoro svolto alla fine del progetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.