Lo straordianario lavoro che gli insegnanti, senza poche difficoltà svolgono con dedizione in classe.

 

Missione diversa per ciascun territorio.

 

Perchè insegnare e promuovere la legalità vuol dire conoscere in primo luogo il proprio territorio e fornire ai ragazzi, cittadini dell'oggi, la grammatica della legalità che possa permettere loro di leggere gli atteggiamenti dell'illegalità attorno a loro,

e abbattare l'atteggiamento mafioso, il compromesso morale prima ancora della mafia stessa.

Tutto questo grazie, anche alle opportunità che il Premio Nazionale Paolo Borsellino Tutto l'anno, riserva alle scuole.

È un movimento culturale.

I ragazzi, sono loro l'esercito della legalità.

#PremioNazionalePaoloBorsellino

Liceo Scientifico Statale "Corradino D'Ascanio" Montesilvano

Guarda il video

 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.